Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
benny
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1135
Iscritto il: 24/12/2010, 22:44

Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da benny » 14/12/2018, 10:47

Anche se sul forum se ne è già parlato a più riprese, vorrei riproporre il tema delle reali prestazioni delle munizioni per revolver.

Girovagando un po' sui siti americani ho notato che la velocità reale del proiettile (e di conseguenza l'energia) rilevate sparando con un revolver, soprattutto con canne abbastanza corte, è drammaticamente ridotta rispetto alla velocità in canna manometrica dichiarata dal produttore.
Le ragioni sono note e una certa perdità di velocità si ha anche con le semiautomatiche, sebbene minore; vorrei però esaminare un attimo alcune conseguenze pratiche.

Guardando i dati del produttore, praticamente qualsiasi cartuccia standard 357 magnum offre prestazioni molto superiori alle sue omologhe in 9 para/9x21.

Tuttavia, guardando ai dati rilevati "sul campo", se raffrontiamo le velocità rilevate (a parità o quasi di peso di palla) con revolver full size in 357 e canna da 4 pollici e quelle rilevate con una semiauto full size in 9 mm tipo glock 17 o sig 226 (canna da circa 4,5 pollici) sembrerebbe che le velocità siano quasi sovrapponibili.

Mi chiedo se qualcuno di voi abbia mai fatto dei test analoghi o abbia dati che possano confermare o smentire quanto sopra; nonostante l'ovvio svantaggio dovuto al gap tanna-tamburo, mi sembra infatti bizzarro che il 357 magnum non dia prestazioni significativamente migliori di un 9 para nella vita reale se non ricorrendo a canne di 6 o più pollici...

Gianpoz
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 39
Iscritto il: 16/01/2017, 20:39

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da Gianpoz » 14/12/2018, 11:10

Seguo interessato
Gianpoz

newjohnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2234
Iscritto il: 07/03/2017, 14:09

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da newjohnwayne » 14/12/2018, 12:08

Gianpoz ha scritto:Seguo interessato
Gianpoz

Anch'io!

monteaspro
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3131
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da monteaspro » 14/12/2018, 13:11

se il revolver ,e in perfette condizioni ,d uso e meccanico le prestazioni sono sempre reali,a quelle dichiarate dai fabricanti ,i problemi avvengono ,significativamente in armi usurate ,cioe sparato migliaia di colpi si nota eccome ,se poi si va a toccare il cono di forzamento ,la canna che si allinea con le camere del tamburo,x un motivo o per l altro ,allo sparo si puo vedere lo sfiammamento e sfiato di qui la perdita di potenza ,residui di piombo e polvere ,la cosa mi e successo con 2 revo smith wesson,di solito succede nel 375,specie se si usano munizioni a piena carica ,commerciali e ricarica, non avviene subito chiaro ,ma col tempo d uso ,io posseggo uno smith da 40 anni ,sparato parecchio ,non e un rottame ,, spara ancora bene ,ma si nota lo sfiatamento ,affumicamento dei bossoli cartucce di fabrica,x non parlare di ricarica.le parti si consumano ,eccome ,l aberino estrattore ,la boccola che tiene il tamburo ,diventano ballerine, in un altro si e aperta una cricca al cono forzamento ,non passante ,tutto questo in arma d uso continuo, uno dei revolver piu massicci ,e con il gap stretto e costruiti a dovere ,cito il revolver ,KORT ,affidabile preciso ,pero appunto x la sua perfezione cono tamburo molte strette,dopo i 30 colpi in poligono fatiga ad aprirsi il tamburo ,parlo del KORT canna 4 pollici, arma da difesa, altro revo fatto bene ,sono i RUGER vecchia costruzione , acciaio.

panella
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1420
Iscritto il: 06/03/2013, 15:22

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da panella » 14/12/2018, 13:48

benny ha scritto:
Tuttavia, guardando ai dati rilevati "sul campo", se raffrontiamo le velocità rilevate (a parità o quasi di peso di palla) con revolver full size in 357 e canna da 4 pollici e quelle rilevate con una semiauto full size in 9 mm tipo glock 17 o sig 226 (canna da circa 4,5 pollici) sembrerebbe che le velocità siano quasi sovrapponibili.
non mi sembra che ci siano 357 magnum con palla da 115-124 grani....come pure 9x21 con palla da 160 grani (forse le usa qualcuno in tiro dinamico...).
Probabilmente un confronto più adeguato lo si può fare prendendo non il 9, ma il 40 SW

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4600
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da snipermosin » 14/12/2018, 22:28

Non mi sembra che i 2 calibri si possano confrontare, in quanto il 357 magnum caricato per com'è stata progettata la munizione, e non come è moda usarlo, cioè con ricariche loffie che fanno "pam" !!! é sempre superiore ad una cartuccia 9 mm.

Prendi un bossolo 357 magnum, riempilo con 14,5 grani di H110, mettici sopra una palla da 140 grani e dimmi che razza di paragone si vuol fare con una cartuccia 9 IMI o para che si vuole, siamo intorno ai 487 metri al sec. non so se rendo l'idea.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

benny
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1135
Iscritto il: 24/12/2010, 22:44

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da benny » 14/12/2018, 23:04

tascopropoint ha scritto: Ma parliamo ...di cose serie!!

Chi a oggi si doterà di un revolver a 6 colpi magari da 2,5", preferendolo ad una semiauto in 9x21 da 15+1, a parità di ingombro?? Se proprio "adora" il revolver, puo' sempre optare per un 2" S&W "J frame" ...in 9para, che come ho già scritto, nonostante la cannetta corta i suoi ...sporchi 50 kgm li raggiunge!!

Perdona ma ...onestamente, un revolver 4/6" non sarà mai per ...porto occulto, ma per quello palese, alla ...Vito Catozzo mode!! Se poi aggiungiamo che andrebbe usato in sola d.a. ...quanti colpi arriverebbero a bersaglio??!! Qui da noi ne ha ammazzati di piu' il 6,35/7,65, sicuro che la "differenza" la faccia il calibro e non ...l'utilizzatore??
Ciao Tasco, sugli snub nose condivido buona parte del tuo ragionamento, tuttavia il confronto che proponevo esula dalla questione porto occulto, infatti ho preso in considerazione solo armi ingombranti (revolver con canna da 4" e semiauto full size con canna da 4,5", entrambe armi "tuttofare" ma entrambe inadatte al porto occulto). Ho scelto di trascurare canne più lunghe o più corte proprio perché "accorciando" ulteriormente la canna un calibro magnum risulterebbe castrato mentre "allungandola" sarebbe ovviamente favorito, per cui trovo interessante fare un raffronto tra 357 e 9 mm su una lunghezza di canna media, circa 4", che poi è forse quella che commercialmente riscuote più successo...

panella
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1420
Iscritto il: 06/03/2013, 15:22

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da panella » 14/12/2018, 23:53

Scusate se insisto...ma se un calibro lavora tipicamemte con palle da 115-124 grani e l'altro con palle da 168...che confronto volete fare basandovi solo sulla velocità della palla? State confrontando mele con pere....

panella
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1420
Iscritto il: 06/03/2013, 15:22

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da panella » 15/12/2018, 0:26

tascopropoint ha scritto:
panella ha scritto:Scusate se insisto...ma se un calibro lavora tipicamemte con palle da 115-124 grani e l'altro con palle da 168...che confronto volete fare basandovi solo sulla velocità della palla? State confrontando mele con pere....
Al solito, ...studi ma ...non ti applichi!! :haha:

Le hai viste le foto delle 110/125 grs?? 168 magari no, ma ...158...

:october: :october: :haha: :haha: :sigaro: :sigaro: :prrrr:
Grande Bidello!!!
Certo che le ho viste, esistere esistono certamente, ma in 20 anni che giro per armerie milanesi non mi è ai capitato di trovarle! Se andiamo con i caricamenti esotici sul manuale di bordin ci sono caricamenti del 9x21 da 70 kgm....ma non sono mica da considerarsi standard per il calibro....
Le commerciali in 9 che ho visto più pesanti sono le sub Sonic...ma se non sbaglio sono da 148....e come velocità sono più veloce io con il mio scooter....

revolverguy
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 136
Iscritto il: 10/03/2018, 14:37

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da revolverguy » 15/12/2018, 1:03

Be io le 110 grani le uso praticamente tutte le domeniche,le fa anche la fiocchi e le vendono al TSN,
a me piace molto come colpo e' secco,ignorante e per me anche molto preciso.

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4600
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da snipermosin » 15/12/2018, 7:32

Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

benny
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1135
Iscritto il: 24/12/2010, 22:44

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da benny » 15/12/2018, 10:52

Un paio di articoli sul tema con test in gelatina di 9x19, 357 magnum e 38 special...

https://www.luckygunner.com/lounge/revo ... ommentary/

https://www.luckygunner.com/labs/self-d ... tests/#9mm

Itto
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 534
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da Itto » 15/12/2018, 21:56

Eh.. I revolver sono da 6 pollici.. ce poco da fare altrimenti rispetto alla semiauto perdono a meno di usare come dice Tasco il 9 mm ma comunque sono più ingombranti, un revolver con quattro pollici di canna è molto più ingombrante di una semiauto con la stessa lunghezza di canna, oggi come oggi si spara con il revolver per questioni di piacere senza stare a guardare la potenza persa o meno io li trovo bellissimi, ma non li adopererei né per difesa personale né per quella abitativa e nemmeno per servizio se fossi un agente di polizia.. e anche certi revolver giganti che sparano munizioni potentissime alla fine sono grandi quasi come certi calibro 12 a pompa tipo Fabarm Martial e forse pesano anche di più quindi..
A mio avviso si spara con il revolver per passione e per non dover litigare per i bossoli da raccattare a terra :ciglia:

Itto
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 534
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da Itto » 18/12/2018, 12:19

tascopropoint ha scritto:
Itto ha scritto:Eh.. I revolver sono da 6 pollici.. ce poco da fare altrimenti rispetto alla semiauto perdono a meno di usare come dice Tasco il 9 mm ma comunque sono più ingombranti, un revolver con quattro pollici di canna è molto più ingombrante di una semiauto con la stessa lunghezza di canna, oggi come oggi si spara con il revolver per questioni di piacere senza stare a guardare la potenza persa o meno io li trovo bellissimi, ma non li adopererei né per difesa personale né per quella abitativa e nemmeno per servizio se fossi un agente di polizia.. e anche certi revolver giganti che sparano munizioni potentissime alla fine sono grandi quasi come certi calibro 12 a pompa tipo Fabarm Martial e forse pesano anche di più quindi..
A mio avviso si spara con il revolver per passione e per non dover litigare per i bossoli da raccattare a terra :ciglia:
Immagine Immagine Immagine

:october: :october: :october:

lepanto357
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1275
Iscritto il: 22/03/2016, 14:55

Re: Gap canna-tamburo e reali prestazioni 357 magnum

Messaggio da lepanto357 » 18/12/2018, 21:14

Intanto , almeno a quanto si racconta, A Strasburgo un diversamente cristiano ha fatto una strage usando un revolver Lebel mod. 1892 cal 8. Un' arma da collezzione con proiettili ancora più da collezzione.

Rispondi