consigli x tiro ludico

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
ilpizzadocet@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/05/2016, 16:35

consigli x tiro ludico

Messaggio da ilpizzadocet@gmail.com » 25/02/2018, 14:26

Ciao a tutti,
ho il pda da un annetto,
da un mesetto ho una Glock 17 3° Gen con la quale mi diverto sui 25 metri (3 sessioni da 100 colpi),
e un hatsan a pompa sempre per il poligono,
l'idea è quella di farci qualche migliaio di colpi prima di farmi un corso di tiro dinamico.
"Purtroppo" mi ha preso la scimmia e continuo a guardami intorno per trovare un revolver (mi piacerebbe un 686 in 6 o 4 pollici e uno snub nose), e più in là qualcosa di più indicato sempre per il tiro ludico (pensavo a una cz, ma ogni volta che vado in poligono c'è qualcuno che mi fa provare un'arma diversa e sono nel più completo smarrimento.)
Con la glock piano piano miglioro, gli strappi diminuiscono ma vorrei arrivare a mettere tutto nel nero a 25 (al momento tutto in sagoma ma solo il 50% nel nero).
Mi piacerebbe migliorare la tecnica, da una parte vorrei provare a cambiare organi di mira e ad alleggerire lo scatto,
dall'altro non vorrei buttar soldi sulla glock.
Ho pensato anche ad un'arma da tiro accademico ma non le conosco, e non so quanto poi mi divertirei.
Consigli?...
C'è qualcosa di relativamente economico (pardini e altre le ho viste sopra i 2000 eurelli) che mi potete consigliare? anche usate o di vecchie generazioni (resterebbe sempre e comunque una passione limitata, il tempo è quello che è)?
Oppure aspetto e mi oriento su una shadow 1 o 2 che potrei poi usare anche in dinamico?
Mi rendo conto che la cosa migliore sarebbe provarle e decidere ma non sempre è possibile.
Con la cz (noleggiata in poligono, e provata un'altra in 22 di un amico) mi trovo bene,
con una tanfoglio e le beretta un po' meno,
ma non potendo provare le altre farei una scelta con dati troppo limitati.

ilpizzadocet@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/05/2016, 16:35

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da ilpizzadocet@gmail.com » 25/02/2018, 17:24

Grazie :)

Di solito riesco ad andare il poligono per un paio d'ore,
mi faccio i primi 50, cazzeggio un po' e poi faccio gli altri 50;
è un bel modo per scaricare la tensione e tendo a rilassami man mano che sparo migliorando il tiro;
la glock è arrivata un po' per caso, un po' perché mi affascinava ma ben sapendo quanto fosse poco adatta al tiro in poligono (la pensavo come mezzo versatile un po' per tutto, compresa l'eventuale, spero mai, difesa casalinga).
Pensavo, ma forse sbaglio, che migliorando con quella poi sarei stato avvantaggiato con un'arma più performante.

Con revolver sparo bene, mi piace, e infatti prima o poi vorrei prendermelo (tra l'altro sempre portato su .357 quando poi in poligono potrei usare solo 38 o le deponteziate.

Mi sa che intanto ti ascolto e al prossimo giro lascio a casa la glock e provo con una 22,
ci ho sparato solo per il corso di maneggio

Itto
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 534
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da Itto » 25/02/2018, 23:10

Sì, sono d'accordo con Tasco 100 sono davvero troppi, possono servire all'inizio per quelli che hanno un po' di timore nel sparare che la mira conta relativamente, più che altro sparano per prendere confidenza con lo strumento, ma poi passata questa fase l'importante è la precisione, 20 colpi con un'altissima concentrazione sono già tanti se non sei super allenato, l'attenzione se ne va e butti via del colpi, arrivano quei momenti in cui senti di non essere perfettamente in mira, ma il dito non sa fermarsi e tira lo stesso.. lì, bisogna fermarsi, si sprecano solo colpi, non si impara nulla e una bella rosata peggiora. Il 22 è un ottimo calibro non solo per imparare bene, ma anche in seguito quando si diventa bravi perché ti permette di mantenere l'allenamento con poca spesa. Fino a quando devi restare solo nel nero non te ne accorgi più di tanto se stai fermo un po', ma quando l'obbiettivo e metterli tutti nel 10 lì te ne rendo conto, magari ti alleni per sei mesi con costanza e arrivi a metterne 47 o 48 su 50 nel 10, qualche volta anche 50 su 50, ma basta che stai fermo due mesi e ti va già bene se ne metti 25 nel 10 su 50, quindi per mantenere una buona precisione bisogna allenarsi costantemente, non tanti colpi per sessione, ma con costanza un paio di volte la settimana, tutti dovrebbero avere una 22 in detenzione a mio parere.
Poi per carità ci sono i super campioni che non toccano un'arma per un anno e ne mettono cinquanta su cinquanta nel dieci, ma questo perché quando erano allenati facevano molto meglio di così, ma sono già campioni di livello nazionale, lì subentra anche il talento innato, come sempre i campioni sono un discorso a parte.

andryb
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 135
Iscritto il: 06/04/2011, 13:39

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da andryb » 26/02/2018, 8:54

Dai vari post, personalmente non ho capito se sei attratto dalle discipline accademiche (più o meno olimpiche), ovvero dalle altre altrettanto affascinanti, ma più "dinamiche".

Itto
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 534
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da Itto » 26/02/2018, 13:12

tascopropoint ha scritto:
Itto ha scritto:Sì, sono d'accordo con Tasco 100 sono davvero troppi, possono servire all'inizio per quelli che hanno un po' di timore nel sparare che la mira conta relativamente, più che altro sparano per prendere confidenza con lo strumento, ma poi passata questa fase l'importante è la precisione, 20 colpi con un'altissima concentrazione sono già tanti se non sei super allenato, l'attenzione se ne va e butti via del colpi, arrivano quei momenti in cui senti di non essere perfettamente in mira, ma il dito non sa fermarsi e tira lo stesso.. lì, bisogna fermarsi, si sprecano solo colpi, non si impara nulla e una bella rosata peggiora. Il 22 è un ottimo calibro non solo per imparare bene, ma anche in seguito quando si diventa bravi perché ti permette di mantenere l'allenamento con poca spesa. Fino a quando devi restare solo nel nero non te ne accorgi più di tanto se stai fermo un po', ma quando l'obbiettivo e metterli tutti nel 10 lì te ne rendo conto, magari ti alleni per sei mesi con costanza e arrivi a metterne 47 o 48 su 50 nel 10, qualche volta anche 50 su 50, ma basta che stai fermo due mesi e ti va già bene se ne metti 25 nel 10 su 50, quindi per mantenere una buona precisione bisogna allenarsi costantemente, non tanti colpi per sessione, ma con costanza un paio di volte la settimana, tutti dovrebbero avere una 22 in detenzione a mio parere.
Poi per carità ci sono i super campioni che non toccano un'arma per un anno e ne mettono cinquanta su cinquanta nel dieci, ma questo perché quando erano allenati facevano molto meglio di così, ma sono già campioni di livello nazionale, lì subentra anche il talento innato, come sempre i campioni sono un discorso a parte.
:october: :october: :felice: :sigaro: :allah: :allah:


:october: :october: :allah: :allah: :bacio:

francescobag68@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 82
Iscritto il: 21/12/2017, 23:17

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da francescobag68@gmail.com » 26/02/2018, 14:32

Un saluto a tutti,
stavo seguendo con interesse questa discussione perché anch'io non ho le idee molto chiare in quanto, oltre all'uso di una Beretta cal 22 durante il maneggio, mi sono appassionato ad una 98FS 9x21 ed una Taurus Tracker 357mag con le quali mi diverto al poligono sui 25mt.
Sparo 50 colpi per calibro nella stessa sessione, con il 357 centro il nero 40 su 50 mentre con il 9x21 siamo su circa 35 su 50, dopo i vostri commenti, mi viene il dubbio che forse pretendo troppo da me stesso nell'uso di due armi relativamente pesanti in un'unica sessione ragione per la quale non riesco ad essere più costante, anche se devo ammettere che mi diverto molto, ma se volessi cercare di migliorarmi forse devo cambiare le mie abitudini o orientarmi anche su una 22, voi cosa mi consigliate? anzi, mi ero fissato di acquistare anche una 45ACP, ma forse sto facendo troppa confusione.
Per concludere, solo per il gusto di possederle, il mio obiettivo è quello di averle tutte, ma per il poligono alla ricerca di miglioramenti delle mie performance, vorrei individuare il calibro più adatto a me stesso....... scusatemi, ma potete dirmi le vostre saggie opinioni?
Nel caso di un calibro 22, quale arma mi consigliate?
Scusatemi per le troppe domande e non voglio abusare della vostra pazienza, ma siete il mio unico riferimento per gli esperti del settore.....

Grazie anticipatamente
Francesco

francescobag68@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 82
Iscritto il: 21/12/2017, 23:17

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da francescobag68@gmail.com » 26/02/2018, 20:03

Tasco
la tua è vera saggezza e ho molto piacere leggerti, seguirò i tuoi consigli, ma sono anche un fanatico, sono sempre alla ricerca della perfezione nelle sfide con me stesso per cui penso di acquistare una 22 perché voglio perfezionare la rosata e poi perché ho piacere di saperla mia.
I prezzi nell'usato sono molto accessibili, ma devo decidere quale comprare, non so se rimanere su Beretta o altro, ma comunque una sportiva.
Grazie ancora e se qualcuno ha da segnalarmi un modello in particolare....... sarò felice di seguire i vostri consigli.
Un salutone a tutti
Francesco

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11245
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da docpilot » 26/02/2018, 20:31

Dipende anche dai tuoi gusti.

Se ti piacciono le 22 che riproducono le sorelle maggiori eccoti un link interessante per il tiro informale.
http://www.arcoefrecce.it/softair/630-p ... 22-32.aspx
Il divertimento è assicurato e accompagnato da una buona dose di precisione.
Ovvio che queste pistole non sono adatte per l'attività agonistica...e rimanendo in argomento puoi prendere in considerazione anche un revolver in 22LR come il vecchio modello S&W 17 o il più recente 617 (inox) con uno scatto eccellente e un’estetica magnifica.

Se invece sei interessato alle sportive da competizione eccoti qualche altro link.
https://www.google.it/search?q=pistola+ ... 24&bih=668

http://mondoarmi.it/armi-corte/pistole/ ... pRSPymeaSo

https://www.google.it/search?biw=1024&b ... pPTRGLYuLE

:october:
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11245
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da docpilot » 26/02/2018, 21:15

E io gli risponderò che... mi hai ispirato... :october: :october: :october: :october: :october: :october: :october:
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

ilpizzadocet@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/05/2016, 16:35

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da ilpizzadocet@gmail.com » 26/02/2018, 23:01

andryb ha scritto:Dai vari post, personalmente non ho capito se sei attratto dalle discipline accademiche (più o meno olimpiche), ovvero dalle altre altrettanto affascinanti, ma più "dinamiche".
Eh, bella domanda,
sono attratto un po' da tutto,
tra l'altro ogni volta che vado in poligono finisce che qualcuno mi fa provare questo o quel modello e vado ancora più in confusione.
Non sono mai andato in cava, vorrei provare con il dinamico ma tutti in poligono mi dicono di farmi prima le ossa e pensarci solo poi.

ilpizzadocet@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/05/2016, 16:35

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da ilpizzadocet@gmail.com » 26/02/2018, 23:07

ranger.78 ha scritto:G 17 3°gen???
Siiiii, ma cosa la tieni a fare per il poligono.....non c'entra nulla!
Se la vuoi dare via, avvertimi prima.
e se ci provassi a fare tiro dinamico? va tanto male anche per quello?

La glock l'ho presa sull'onda dell'entusiasmo, arrivata dalla figlia di un collega che doveva sfoltire,
l'ho pensato come il muletto per tutto: difesa casalinga, tiro dinamico, poligono

ilpizzadocet@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/05/2016, 16:35

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da ilpizzadocet@gmail.com » 26/02/2018, 23:09

Itto ha scritto:Fino a quando devi restare solo nel nero non te ne accorgi più di tanto se stai fermo un po', ma quando l'obbiettivo e metterli tutti nel 10 lì te ne rendo conto, magari ti alleni per sei mesi con costanza e arrivi a metterne 47 o 48 su 50 nel 10, qualche volta anche 50 su 50, ma basta che stai fermo due mesi e ti va già bene se ne metti 25 nel 10 su 50
47 su 50 nel 10 da 25 metri?
quanto allenamento ci vuole?
Più che altro, è alla portata di tutti solo con allenamento?

andryb
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 135
Iscritto il: 06/04/2011, 13:39

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da andryb » 27/02/2018, 9:14

ilpizzadocet@gmail.com ha scritto:
Itto ha scritto:Fino a quando devi restare solo nel nero non te ne accorgi più di tanto se stai fermo un po', ma quando l'obbiettivo e metterli tutti nel 10 lì te ne rendo conto, magari ti alleni per sei mesi con costanza e arrivi a metterne 47 o 48 su 50 nel 10, qualche volta anche 50 su 50, ma basta che stai fermo due mesi e ti va già bene se ne metti 25 nel 10 su 50
47 su 50 nel 10 da 25 metri?
quanto allenamento ci vuole?
Più che altro, è alla portata di tutti solo con allenamento?
Ovviamente tali risultati sono appannaggio in genere dei tiratori agonisti.
Infatti, a parte qualche rara eccezione, basta che dai un'occhiata ai bersagli dei vari vicini di linea, per rincuorarti immediatamente...
Per quanto riguarda la Glock, credo che la stessa possa essere utilizzata per muovere i primi passi nelle discipline dinamiche, ma su questo aspetto lascio volentieri la parola ai colleghi esperti sull'argomento.

francescobag68@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 82
Iscritto il: 21/12/2017, 23:17

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da francescobag68@gmail.com » 27/02/2018, 19:02

Un saluto a tutti,
mi sono messo alla ricerca di una 22, mi stavo orientando per una Sig 1911, i prezzi dell'usato sono abbordabili, ma ho trovato, allo stesso prezzo circa, una CZ 122 Sport, di entrambi non conosco ne pregi e ne difetti, qualcuno di voi le conosce? qualche consiglio sulla scelta?
Grazie anticipatamente
Saluti
Francesco

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1490
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da Alex39 » 27/02/2018, 19:52

ilpizzadocet@gmail.com ha scritto:
Itto ha scritto:Fino a quando devi restare solo nel nero non te ne accorgi più di tanto se stai fermo un po', ma quando l'obbiettivo e metterli tutti nel 10 lì te ne rendo conto, magari ti alleni per sei mesi con costanza e arrivi a metterne 47 o 48 su 50 nel 10, qualche volta anche 50 su 50, ma basta che stai fermo due mesi e ti va già bene se ne metti 25 nel 10 su 50
47 su 50 nel 10 da 25 metri?
quanto allenamento ci vuole?
Più che altro, è alla portata di tutti solo con allenamento?
E con in mano almeno una GPS in 32 wadcutter e non certamente una 9x21 o '45.

Itto
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 534
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da Itto » 27/02/2018, 20:58

ilpizzadocet@gmail.com ha scritto:
Itto ha scritto:Fino a quando devi restare solo nel nero non te ne accorgi più di tanto se stai fermo un po', ma quando l'obbiettivo e metterli tutti nel 10 lì te ne rendo conto, magari ti alleni per sei mesi con costanza e arrivi a metterne 47 o 48 su 50 nel 10, qualche volta anche 50 su 50, ma basta che stai fermo due mesi e ti va già bene se ne metti 25 nel 10 su 50
47 su 50 nel 10 da 25 metri?
quanto allenamento ci vuole?
Più che altro, è alla portata di tutti solo con allenamento?
Beh.. devi essere uno con la passione per la precisione, se vai al poligono perché porti un'arma per difesa o per servizio o perché ne hai una in casa e vuoi saperla usare allora stare nel nero è sufficiente; mah.. se il tuo sogno e fare un buco solo con 50 colpi, cosa impossibile, mah.. se il tuo sogno fosse quello allora direi che i requisiti minimi sono questi:

Almeno due sessioni di tiro al TSN alla settimana, se sono tre è meglio, tutti i giorni all'inizio non va bene.

Un quarto d'ora tutte le mattine e un quarto d'ora tutte le sere di tiro in bianco a casa.

Un'arma non per forza da tiro, ma almemno in singola azione con un buon scatto, non per forza leggero, ma netto, pulito.

Un buon insegnate che ti imposti bene, posizione, respirazione, tempi, saper rinunciare e abbassare l'arma, sapere quando è ora di smettere, prevedere i tuoi micromovimenti e capire quando scattare (questo richiede molto allenamento). Un buon insegnate deve essere stato un agonista.

Poi i tempi, direi per essere realisti la prima volta che raggiungi il risultato un anno, ma se sei talentuoso magari ce la fai anche in sei mesi, dicevo la prima volta perché quando ci sei riuscito e hai capito come devi fare anche se smetti per lungo tempo riuscirai a riprendere in tempio minori, diciamo in un paio di mesi puoi rimetterti in forma.

Il tiro di precisione è una battaglia contro se stessi, i nemicio sono la fretta, la stanchezza, la distrazione, la voglia di strafare, il pressapochismo, a mio avviso il tiro di precisione è anche una scuola di vita, quello che impari ti serve per un sacco di cose nella vita. La freddezza la concentrazione, la conoscenza dei propri mezzi, l'importanza dell'allenamento, il realismo, il dominio di sé insomma..

Oggi è sottovalutato, tutti vogliono fare il dinamico e chiamano il tiro a 25 metri "da morti in piedi" ma questo è perché non lo sanno fare e non hanno mai provato a farlo seriamente, non fraintendermi il dinamico è bello e divertente e anche per quello occorre dominio di sé, ma quello di precisione non è da meno anche se oggi non va più tanto di moda.

Ah.. poi quello che fai in allenamento è una cosa quello che fai in una gara è tutta un'altra cosa, in gara è tutto mooolto più difficile, in gara è come se sparassi con la sinistra..

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5497
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da cisco60 » 27/02/2018, 21:41

Sarà il "leggerissimo" sovrappeso, sarà l'età, ma non me la sentirei di fare del dinamico.
Oltretutto, devo ancora imparare a sparare bene da fermo. Però, anche se mi sto accontentando
dei risultati, posso confermare quale antistress possa essere il tiro statico, possibilmente
di precisione. Non per altro lo chiamano meditato. Con le corte, però, dopo un po' perdo la
pazienza e concentrazione e.........."svacco"; la precisione maggiore la raggiungo con i primi
25/30 colpi. I rimanenti 70 non dico di buttarli ma piazzarli nel mezzo, nemmeno a morire.
Con le lunghe, invece, sto li anche un paio d'ore (30/35 colpi in .223 Rem.) ma sempre "sul pezzo"; per poi
tornare a casa comunque rilassato e felice come un angioletto. La stessa cosa con la carabinetta in 22lr,
solo che in quel caso, me ne partono 100, di colpi. Non perchè costino di meno, ma perchè ottengo più
facilmente e con costanza, una soddisfacente precisione.
:october:

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11245
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: consigli x tiro ludico

Messaggio da docpilot » 27/02/2018, 22:56

A me piace il tiro ludico inteso nel vero senso della parola = divertimento.

Mi piace andare al poligono con la mia Berettona divertendomi e riuscendo ogni volta a fare anche un buon punteggio a 10 metri...grazie a un MAESTRO che mi ha insegnato e fatto capire come devo sparare con quel gioiellino.

Mi diverto a tirare anche con le altre pistole... con lo stesso risultato (la Beretta è la più difficile. Una volta che hai imparato a spararci le altre pistole non avranno più segreti).

Inoltre vado a fare anche gare di ex-ordinanza per il semplice gusto di partecipare e se riesco a ottenere un buon punteggio rimango ovviamente soddisfatto. Se non è andata bene, pazienza, andrà meglio la prossima volta.
Oltre all'enorme piacere di incontrarsi con "colleghi" di vecchia data...
:amici:
Ovvio che parlo per me... :october: :october: :october: :october: :october: :october:
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

Rispondi